La miopia semplice

 La miopia è un difetto di refrazione in cui le immagini provenienti da lontano vanno a fuoco al davanti della retina, e vi arrivano quindi sfocate.

miopia

Il miope vede bene da vicino, in quanto le immagini provenienti da un oggetto ravvicinato finiscono a fuoco sulla retina senza alcuno sforzo.

miopvic

In altre parole, il punto remoto della visione, che nell’emmetrope è collocato all’infinito, nel miope è vicino all’occhio e tutte le immagini più lontane non possono essere viste nitidamente.

 

Nella maggior parte dei casi il difetto è dovuto ad una lunghezza dell’occhio costituzionalmente superiore al normale.

Altre cause possono essere: l’aumento del potere delle lenti dell’occhio, come si verifica nelle fasi iniziali della cataratta, in cui il cristallino diventa più denso, oppure un’aumentata curvatura delle lenti dell’occhio, per lo più su base genetica.

La miopia semplice usualmente si sviluppa durante l’età della crescita, prosegue con essa e tende a stabilizzarsi intorno ai 20-21 anni,  ma un diverso andamento temporale è molto comune e non deve preoccupare i portatori di miopie lievi o moderate.

putglassesLa miopia può associarsi all’astigmatismo e, dopo i 45 anni, alla presbiopia con crescente necessità di togliere gli occhiali nella visione per vicino.

Una miopia di valore elevato (>10 diottrie) che continua ad aumentare nel tempo, può accompagnarsi ad alterazioni patologiche della retina (vedi miopia patologica).

La miopia di corregge con lenti negative, o concave, anteposte all’occhio, montate su di un occhiale o a contatto.

Dopo i 21 anni, se il difetto è stabile e non vi sono altre controindicazioni, si può correggere con la chirurgia laser refrattiva.

Lascia un commento